Indipendente –Visione-Indivisibile

Questo è il contenuto del nostro nome. Nel nome si racchiude l’essenza di questo collettivo da quando è stato costituito.

Indipendente in primis.
Il collettivo non si pone costrizioni nella realizzazione ed espressione delle proprie
opere cinematografiche. Libertà di espressione e di contenuto. Perché il collettivo non è politicamente  schierato o economicamente sostenuto da alcuna realtà.

Visione.
Perché lo scopo del collettivo è la produzione e la diffusione della cultura cinematografica in ogni sua forma oltre alla promozione di ogni forma d’arte e di espressione. Ma la produzione cinematografica libera ed indipendente rimane il motivo per cui il collettivo si è costituito.

Indivisibile.
Innazitutto sono indivisibili i due concetti sui quali si basa il collettivo cioè Visione-Indipendente. Inoltre indivisibile è il l’opera cinematografica che verrà prodotto dal collettivo, proprio perché il collettivo stesso è sempre produttore dei propri film.
Il cinema indipendente per sua natura si fa rappresentate di concetti nobili quali: integrità, libertà d’espressione, personale seppur scomoda visione del mondo contemporaneo, sacrificio.

Con una citazione questo manifesto racchiude il concetto di IndiVision, la citazione di un regista che ha saputo incarnare e sdoganare la quintessenza del cinema indipendente:
“Independent filmmakers don’t make money. They’ll spend all the money they have to make the movie. Money they don’t have. Their parents’ money, steal money, go into debt for the rest of their lives. The  movie can be as good as it’s gonna be, or as bad s it’s gonna be, but it’s theirs.” Cit. Quentin Tarantino